Navigation

Afghanistan: Karzai a Usa, basta azioni unilaterali

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 maggio 2011 - 15:39
(Keystone-ATS)

Il presidente afghano Hamid Karzai ha lanciato un "ultimo avvertimento" agli Stati Uniti affinché cessino le loro operazioni "unilaterali", dopo che stamani 14 civili sono rimasti uccisi in un bombardamento della Nato nella provincia meridionale dell'Helmand. Karzai ha definito le perdite civili un "grave errore" e un "omicidio".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?