Navigation

Afghanistan: polizia, i due rapiti francesi sono giornalisti

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 dicembre 2009 - 16:01
(Keystone-ATS)

KABUL - Sono giornalisti i due cittadini francesi rapiti con un interprete e un autista nella provincia afghana di Kapisa, a nord-est della capitale Kabul. Lo ha confermato all'agenzia Reuters il capo della polizia provinciale, Matiuallah Safi.
"Due giornalisti francesi sono stati sequestrati assieme al loro interprete e all'autista da elementi anti-governativi", ha detto Safi, affermando di non poter essere più preciso sui rapitori. L'identità dei due rapiti e la loro testata di appartenenza non sono note.
Nella provincia di Kapisa operano sia i talebani sia le milizie dell'ex signore della guerra Gulbuddin Hekmatyar. Nella zona è dislocata anche parte del contingente francese dell'Isaf.
La polizia è in contatto con gli abitanti dei villaggi della zona ma non è stato ancora possibile stabilire contatti con i sequestratori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?