Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Al congresso elettorale socialista apertosi stamane a Zurigo il presidente Christian Levrat ha esortato i "compagni" a mettere tutto il loro impegno nella campagna per le federali di ottobre. Levrat ha accusato il "cartello borghese" di voler monopolizzare a loro profitto la parola "Svizzera" nei loro slogan elettorali.

Il PS non deve consentire che la Svizzera diventi un "giocattolo dell'UDC reazionaria e dei suoi compari nel PLR e nel PPD", ha detto Levrat, definendo "inaccettabile e grossolano" questo modo di far campagna. Secondo il consigliere nazionale friburghese l'attuale politica viene dettata dalle molte lobby e da interessi singoli: bisogna che questo cambi, nell'interesse della maggioranza della popolazione.

I socialisti discuteranno oggi del loro programma elettorale in 10 punti, tra cui la cassa malattia pubblica, il salario minimo e l'orario scolastico continuo. Il PS discuterà anche dell'uscita dal nucleare a favore delle energie rinnovabili. I delegati voteranno una risoluzione in tal senso. Presenti all'assemblea anche le consigliere federali socialiste Micheline Calmy-Rey e Simonetta Sommaruga.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS