Navigation

Australia: il tetto di un cinema crolla per temporale, 36 feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 gennaio 2011 - 09:31
(Keystone-ATS)

SYDNEY - Nell'Australia messa in ginocchio dalle inondazioni, specialmente nello Stato nord-orientale del Queensland, si è sfiorata un'ulteriore tragedia nel Nuovo Galles del Sud, dove il soffitto di una sala cinematografica è crollato a causa di un violento temporale abbattutosi sulla cittadina di Bathurst, circa 175 chilometri a ovest di Sydney.
Il locale era colmo di spettatori, e tra loro vi erano molti bambini. Alcuni dei presenti si sono fortunatamente resi conto che il sottotetto soppalcato stava cedendo e hanno lanciato l'allarme, permettendo alla maggior parte delle persone di ripararsi tempestivamente sotto ai sedili: ci sono così stati "soltanto" 36 feriti, compresi parecchi minorenni, e nessuno ha riportato lesioni veramente serie. Il più grave è stato un uomo che ha subito la frattura di un omero, e che è stato l'unico a dover essere ricoverato in ospedale.
In un primo momento si era sparsa la voce secondo cui vi sarebbero stati sedici dispersi intrappolati sotto alle macerie, ma in seguito due diverse ispezioni dei vigili del fuoco hanno escluso che qualcuno fosse rimasto travolto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?