Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SYDNEY - Nell'Australia messa in ginocchio dalle inondazioni, specialmente nello Stato nord-orientale del Queensland, si è sfiorata un'ulteriore tragedia nel Nuovo Galles del Sud, dove il soffitto di una sala cinematografica è crollato a causa di un violento temporale abbattutosi sulla cittadina di Bathurst, circa 175 chilometri a ovest di Sydney.
Il locale era colmo di spettatori, e tra loro vi erano molti bambini. Alcuni dei presenti si sono fortunatamente resi conto che il sottotetto soppalcato stava cedendo e hanno lanciato l'allarme, permettendo alla maggior parte delle persone di ripararsi tempestivamente sotto ai sedili: ci sono così stati "soltanto" 36 feriti, compresi parecchi minorenni, e nessuno ha riportato lesioni veramente serie. Il più grave è stato un uomo che ha subito la frattura di un omero, e che è stato l'unico a dover essere ricoverato in ospedale.
In un primo momento si era sparsa la voce secondo cui vi sarebbero stati sedici dispersi intrappolati sotto alle macerie, ma in seguito due diverse ispezioni dei vigili del fuoco hanno escluso che qualcuno fosse rimasto travolto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS