Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - Il gruppo Volkswagen ha chiuso il 2010 con oltre sette milioni di autovetture vendute, una soglia che finora non era mai stata superata: l'anno scorso, le vendite del colosso di Wolfsburg sono aumentate del 13,5% rispetto al 2009 a 7,14 milioni di unità a livello mondiale.
Nel mese di dicembre 2010, ha reso noto la Volkswagen in un comunicato, la crescita è stata del 22,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente a 545.500 autovetture.
"Il 2010 ha dimostrato ancora una volta che stiamo avanzando con decisione nella nostra crescita internazionale e nell'attuazione della nostra strategia 2018", ha commentato nella nota il direttore vendite e membro del cda del gruppo, Christian Klingler.
Tra i mercati principali che hanno contributo alla performance del 2010, ci sono la Cina con un aumento del 37,4% a un record di 1,92 milioni di unità, la regione dell'Asia-Pacifico con un incremento del 38,5% a 2,14 milioni di auto e l'Europa occidentale (Germania esclusa) con 1,85 milioni di vetture, l'11,6% in più rispetto al 2009.
Nello stesso lasso di tempo, le vendite in India sono aumentate del 181% a oltre 53.300 unità. Negli Usa, l'incremento è stato del 20,9% a 360.300 unità e in Sud America dell'8,9% a 888mila auto. In Germania, l'anno si è chiuso con un calo del 16,8% a 1,04 milioni di unità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS