Navigation

Basilea: guardie confine trovano 160 chili di khat in auto tedesca

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2010 - 11:48
(Keystone-ATS)

BASILEA - Le guardie di confine svizzere hanno scoperto alcuni giorni fa alla dogana autostradale di Basilea-Weil am Rhein (D) circa 160 chilogrammi di khat nascosti nell'auto di un 26enne tedesco. L'uomo e la droga confiscati sono stati consegnati ai doganieri tedeschi, ha comunicato oggi il Corpo delle guardie di confine basilese.
Il khat era nascosto in scatole di cartone e sacchi di iuta sul sedile posteriore e nel baule dell'auto. Si tratta di uno dei più importanti sequestri di khat nella regione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.