Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La giustizia belga ha smantellato una rete di pedofili, tra cui un religioso, che gestiva un traffico di immagini pedopornografiche. Secondo quanto riferito dal quotidiano fiammingo Standaard, l'organizzazione criminale, composta di sei persone, è stata scoperta dal Tribunale di Anversa grazie a un'indagine su un infermiere originario della cittadina di Asse (nord), accusato di aver abusato di una ventina di ragazzini e già in carcere dall'anno scorso.

Durante una perquisizione nella sua abitazione, gli inquirenti avevano scoperto milioni di immagini illegali su cui comparivano altri adulti. Questi sono stati individuati, e sono stati quindi portati davanti alla giustizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS