Navigation

Berlusconi domani alla Camera, venerdì voto di fiducia

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 ottobre 2011 - 15:26
(Keystone-ATS)

Il presidente del Consiglio italiano, Silvio Berlusconi parlerà domani alle 11 nell'Aula della Camera. A seguire, "presumibilmente porrà la fiducia", ha detto il capogruppo del Pdl, Fabrizio Cicchitto al termine della riunione dei capigruppo.

"La fiducia - spiega Cicchitto - è l'unico strumento per valutare il rapporto tra il Governo ed il Parlamento. Le opposizioni sbagliano nel considerare il voto di ieri (bocciato il primo articolo sul rendiconto dello Stato) come una sfiducia al Governo. La fiducia e la sfiducia si votano in maniera esplicita", ha concluso Cicchitto.

Da parte sua il segretario del Pd Pier Luigi Bersani torna a incalzare Berlusconi, affermando: "l'unico chiarimento sono le dimissioni e la nostra richiesta è una posizione politica, istituzionale e costituzionale. Noi valutiamo così le parole del capo dello Stato e quindi prendersi la responsabilità vuol dire andare al Quirinale a dimettersi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?