Navigation

Berna: produttori latte dimostrano per "regole del gioco corrette"

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2010 - 14:28
(Keystone-ATS)

BERNA - Oltre 100 contadini hanno protestato oggi nel centro di Berna per "regole del gioco corrette" nell'ambito del commercio del latte. La dimostrazione è stata organizzata da BIG-M, l'associazione d'interesse degli allevatori nel settore.
La mobilitazione è dovuta principalmente ad una mozione di Andreas Aebi (UDC/BE), che verrà trattata dal Consiglio nazionale in settimana. Con un "sì" alla proposta si sposterebbe la responsabilità della quantità di latte prodotta ai produttori stessi, ha spiegato BIG-M nel corso della manifestazione.
Fino a poco fa la politica dava fiducia all'organizzazione del latte BOM, in cui sono rappresentati produttori e commercianti. Ma con le ultime decisioni, la BOM ha rinunciato a programmare la quantità di latte prodotta, accusano i dimostranti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.