Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Oltre 100 contadini hanno protestato oggi nel centro di Berna per "regole del gioco corrette" nell'ambito del commercio del latte. La dimostrazione è stata organizzata da BIG-M, l'associazione d'interesse degli allevatori nel settore.
La mobilitazione è dovuta principalmente ad una mozione di Andreas Aebi (UDC/BE), che verrà trattata dal Consiglio nazionale in settimana. Con un "sì" alla proposta si sposterebbe la responsabilità della quantità di latte prodotta ai produttori stessi, ha spiegato BIG-M nel corso della manifestazione.
Fino a poco fa la politica dava fiducia all'organizzazione del latte BOM, in cui sono rappresentati produttori e commercianti. Ma con le ultime decisioni, la BOM ha rinunciato a programmare la quantità di latte prodotta, accusano i dimostranti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS