Navigation

Borsa svizzera: apre in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2011 - 09:39
(Keystone-ATS)

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 5360,91 punti (+2,06% rispetto a venerdì), mentre il listino globale SPI era in crescita dell'1,92% a 4888,39 punti.

Il mercato prosegue la fase di recupero avviata giovedì e venerdì (+9% in due giornate), seguita a una serie di sedute estremamente negative. Le incertezze comunque rimangono, in particolare riguardo alla tenuta dei debiti sovrani. Nel pomeriggio sono attesi alcuni importanti dati macroeconomici americani.

In Svizzera continua ad essere tenuto sotto stretta osservazione il corso dell'euro, che si è ulteriormente rafforzato nel fine settimana. Oggi le notizie di rilievo scarseggiano, ma da martedì a venerdì arriverà una valanga di dati aziendali che concernerà oltre 40 società quotate.

Avvio in rialzo anche per Francoforte (Dax +1,23% a 6072,06 punti), Londra (Ftse 100 +0,66% a 5255,44 punti) e Parigi (Cac 40 +1,07% a 3248,14 punti). Milano è chiusa per festività.

Tokyo oggi ha chiuso in rialzo (Nikkei +1,37% a 9086,41 punti) e lo stesso aveva fatto venerdì Wall Street (Dow Jones +1,13% a 11'269,02 punti, Nasdaq +0,61% a 2507,98 punti).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?