Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Dopo i tonfi di ieri e l'altro ieri sulla scia del declassamento del debito pubblico di Grecia, Portogallo e Spagna, la Borsa svizzera ha aperto oggi al rialzo. L'indice principale SMI verso le 09.25 segna 6600,55 punti, in aumento dello 0,37%. L'indice allargato è a quota 5849,81 (+0,36%).
I mercati sono favoriti dalla chiusura positiva di Wall Street, grazie all'ottimismo manifestato ieri dalla Fed, la banca centrale americana, rilevano gli operatori. A New York il Dow Jones ha guadagnato lo 0,48% a 11'045,27 punti, mentre il Nasdaq praticamente non si è mosso (+0,01% a 2471,73 punti). Oggi Toyko era chiusa per festività.
Sulle altre piazze principali, avvio positivo per Piazza Affari. Il Ftse Mib segna un rialzo iniziale dello 0,25% a 21.549 punti ed il Ftse All Share dello 0,29% a 22.143 punti. Stessa tendenza a Londra, dove l'indice FTSE 100 sale dello 0,45% a quota 5611,94 e a Francoforte, con il Dax in crescita dello 0,43% a 6110,56 punti. Più contenuto l'aumento della Borsa di Parigi. L'indice CAC 40 guadagna lo 0,17% a quota 3796,44.

SDA-ATS