Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - È proseguito per tutta la mattinata l'andamento negativo della borsa svizzera, sulla scia delle perdite registrate ieri a New York. Alle 11.30, l'indice dei titoli guida SMI perdeva lo 0,42% a 6236,08 punti. Sul mercato allargato, l'SPI arretrava dello 0,34% a 5500,37 punti. Pesano sui listini le vendite di titoli difensivi.
Tra i bancari, bistrattati ieri, il Credit Suisse è in recupero dello 0,84%, mentre UBS evolve in negativo (-0,13%). Julius Baer è praticamente stabile (-0,03%).
Per gli assicurativi, fortemente penalizzati ieri dall'incertezza sul debito di diversi Stati dell'area euro, Swiss Life è in recupero dello 0,25%, Swiss Re dello 0,41%, mentre ZFS è in flessione dello 0,13%.
Soffrono ancora i pesi massimi: Novartis è in calo dell'1,35%, Roche dell'1,62% e Nestlé dello 0,19%.
In recupero ABB (+2,06%) e Richemont (+0,80%). Swatch è in flessione come ieri e perdeva lo 0,87%.

SDA-ATS