Navigation

BS: dramma famigliare, tre morti a Riehen

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 settembre 2010 - 16:36
(Keystone-ATS)

BASILEA - Dramma famigliare questa mattina a Riehen (BS): tre persone sono morte. La polizia ha trovato alle 9:30 in un appartamento i corpi di un uomo di 59 anni, di sua moglie di 49 e della figlia di 13. Lo ha comunicato oggi la procura di Basilea che privilegia la pista dell'omicidio-suicidio.
Il momento esatto del dramma non è ancora noto, ma nell'appartamento è stata sequestrata un'arma, ha indicato all'ATS un portavoce del dipartimento di giustizia e polizia di Basilea Città. Un vicino ha chiamato la polizia trovando strano che la donna non fosse andata al lavoro, ha detto il portavoce. La Procura non ha voluto fornire ulteriori precisazioni al riguardo per motivi di discrezione.
Riehen confina con la cittadina tedesca di Lörrach, dove domenica sera una donna di 41 anni aveva ucciso il figlio di 5 anni, il marito di 44 e un infermiere in un ospedale. La donna era poi stata abbattuta dalla polizia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.