Navigation

Carceri: Italia; agenti in agitazione per troppo freddo

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 ottobre 2010 - 12:36
(Keystone-ATS)

ASTI - Sono in agitazione gli agenti di polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Asti a causa delle temperature "polari" che si sono registrate negli ultimi giorni nell'edificio. A darne notizia è la segreteria provinciale del sindacato autonomo Osapp.
"Spesso - affermano dalla segreteria astigiana - il termometro nelle celle e nei corridoi è sceso addirittura sotto lo zero. In queste condizioni è a rischio la salute di tutti. Non ce l'abbiamo col direttore Elena Vallauri, che si è data molto da fare per risolvere i problemi di questo carcere, ma denunciamo la situazione chiedendo che chi di dovere a qualsiasi livello assuma concreti e urgenti provvedimenti per evitare proteste e che il personale si ammali. Se il problema non venisse risolto, siamo pronti a forme di protesta estrema".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?