Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - I preventivi della Confederazione dovranno essere sgravati di 1,6 miliardi di franchi nel 2012 e 2013. Il Consiglio federale ha trasmesso oggi alle Camere il relativo Programma di consolidamento, che conferma i risparmi preannunciati in giugno.
Per rispettare l'esigenza del freno all'indebitamento sono previsti sei tipi di misure. Quelle derivanti dal riesame dei compiti dovrebbero produrre risparmi per 500-600 milioni di franchi all'anno. Sebbene criticato in procedura di consultazione, il previsto pacchetto è stato mantenuto.
Per motivi procedurali, la soppressione del contributo di 13,4 milioni di franchi a swissinfo.ch sarà semplicemente rinviata di sei mesi alla metà del 2012, ha precisato il Dipartimento federale delle finanze (DFF) all'ATS.
La Confederazione prevede invece sempre di ritirarsi completamente dall'Istituto nazionale svizzero d'allevamento equino (INAE) di Avenches (VD), nonché di ridurre le indennità riconosciute alle linee del traffico regionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS