Navigation

CF: ripartizione dipartimenti, per PLR "condizioni quadro ottimali"

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2010 - 16:00
(Keystone-ATS)

BERNA - Per il Partito liberale radicale, la nuova ripartizione dei dipartimenti federali annunciata oggi crea "condizioni quadro ottimali": il neoletto del PLR Johann Schneider-Ammann era a suo avviso la persona meglio indicata per rilevare il Dipartimento dell'economia.
Il PLR ha preso atto "con gioia" della notizia, si legge in una nota del partito presieduto da Fulvio Pelli. Schneider-Ammann - prosegue il comunicato - rileva un dipartimento chiave per il futuro del paese: tra le sue responsabilità ci saranno quella di suscitare condizioni favorevoli alle imprese svizzere e alla creazione di posti di lavoro, come pure di favorire l'accesso ai nuovi mercati, in particolare in Asia, e di consolidare gli accordi bilaterali.
Consigliere nazionale di provata esperienza, imprenditore e presidente di associazioni, Schneider-Ammann dispone di conoscenze, di competenze e di una esperienza internazionale che nessun altro membro del governo ha, afferma ancora il PLR.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.