Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio federale esamina se l'"autostrada viaggiante" Basilea-Chiasso possa essere realizzata per il trasporto di autocarri con una sagoma di carico di 4 metri, già in vista dell'apertura della galleria ferroviaria di base del San Gottardo, prevista nel 2016/2017. Finora l'obiettivo era fissato per il 2030.

Rispondendo alle mozioni del consigliere nazionale Norbert Hochreutener (PPD/BE) e del consigliere agli Stati Rolf Büttiker (PLR/SO), il governo scrive che l'auspicato ampliamento di tutte le vie ferroviarie d'accesso alla galleria di base del San Gottardo entro il 2016/2017 costituisce una grossa sfida, sia dal profilo del finanziamento che da quello della realizzazione.

Ciononostante, il Consiglio federale vuole esaminare la richiesta e invita dunque il parlamento ad accogliere le due mozioni. Nell'ambito del prossimo rapporto sul trasferimento delle merci dalla strada alla ferrovia, entro la fine del 2011 il governo vuole fornire informazioni su costi, finanziamento, scadenze e impatto ambientale di un simile corridoio per il trasporto su rotaia di autotreni dell'altezza di 4 metri allo spigolo. In tale occasione, l'esecutivo farà anche proposte.

Le imprese che operano nel trasporto ferroviario di merci chiedono da tempo che, in concomitanza con l'apertura della galleria di base, l'intero asse del San Gottardo sia agibile per questi trasporti con la citata sagoma di carico. Attualmente vi sono quasi 100 tratte inagibili lungo questo asse (gallerie troppo basse o pensiline nelle stazioni che impediscono il trasporto su rotaia di autocarri molto alti).

A tale proposito, le FFS e l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) non sono rimasti a guardare. Hanno sostenuto la pianificazione per il costante sviluppo dell'asse del San Gottardo, ma finora con un obiettivo di realizzazione fissato al 2030. L'asse del Lötschberg è già agibile per i trasporti ferroviari con una sagoma di carico di 4 metri. Tuttavia, questo asse recentemente inaugurato già denuncia una saturazione.

A suo tempo, l'UFT aveva sottolineato che sia il Lötschberg-base che il San Gottardo-base avranno dimensioni tali da rispettare le norme internazionali "EBV 4". Quest'ultime prevedono il transito di convogli ferroviari con una sagoma di carico di 4,20 metri (altezza) per 2,60 (larghezza). Si tratta ora di fare altrettanto per le via d'accesso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS