Navigation

Commissione CN: no a diritto apprendistato per sans-papiers

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2010 - 16:09
(Keystone-ATS)

BERNA - I giovani sans-papiers in Svizzera non dovrebbero poter svolgere un apprendistato. La commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale relativizza la posizione del parlamento che, recentemente, aveva chiesto al Consiglio federale di modificare la legge per consentire l'accesso alla formazione professionale.
A due contro uno, la commissione ha respinto tre iniziative cantonali e, di stretta misura, un'iniziativa parlamentare del PLR. Questi testi chiedevano l'istituzione di basi legali per permettere ai giovani che vivono in Svizzera senza statuto legale di seguire un apprendistato.
Per la maggioranza della commissione, permettere ai giovani sans-papiers di compiere un apprendistato garantirebbe a tutta la loro famiglia il diritto di soggiornare in Svizzera, in particolare a causa del diritto sul ricongiungimento familiare. Se la legge sugli stranieri dovesse essere allentata in questo senso - osserva la maggioranza - si incoraggerebbero altri migranti senza statuto legale ad "affollarsi in questa breccia".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?