Navigation

Credit Suisse taglia impieghi nell'investment banking

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 giugno 2011 - 11:11
(Keystone-ATS)

Credit Suisse ha deciso di ridurre gli effettivi nell'investment banking. L'istituto non si è espresso oggi né sull'entità del taglio occupazionale né su dove avverrà. Vari media hanno riferito della soppressione di oltre 600 impieghi.

Secondo l'agenzia Bloomberg oltre 100 dei 600 posti di lavoro toccati dalla decisione saranno cancellati a Londra. Al fine marzo nell'investment banking della banca elvetica lavoravano circa 20'800 persone.

L'utile del comparto nel primo trimestre è diminuito di un quarto rispetto al risultato dei primi tre mesi del 2010. Esso è però più che raddoppiato rispetto al quarto trimestre dell'anno scorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.