Navigation

Crisi: Irlanda; Moody's, possibile forte taglio rating

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 novembre 2010 - 13:04
(Keystone-ATS)

DUBLINO - È possibile un deciso taglio del rating dell'Irlanda dopo il salvataggio finanziario da parte di Unione europea e Fondo monetario internazionale. Lo afferma l'agenzia di rating Moody's, in una e-mail citata dall'agenzia Bloomberg, spiegando che definisce ora "molto probabile" un "downgrade di più notch (livelli ndr), lasciando il rating del Paese ancora nella categoria di investment-grade".
Il pacchetto di aiuti all'Irlanda rischia di "aumentare il peso del debito" di Dublino - spiega nella e-mail l'analista di Moody's, Dietmer Hornung - e costituisce un "credit negative" per il Paese. L'aumento del debito pubblico "di cui si discute oltrepassa le aspettative che avevamo ad ottobre quando abbiamo assegnato all'Irlanda il rating 'Aa2' con possibile revisione per un downgrade".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.