Navigation

Cuba: governo sempre più 'rosa', donna a ministero commercio

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 maggio 2011 - 19:05
(Keystone-ATS)

Il governo di Raul Castro è ogni giorno più 'rosa'. Il presidente cubano ha infatti designato una donna, Mari Blanca Ortega, alla guida del ministero per il commercio estero.

A seguito di tale scelta, si sottolinea all'Avana, sono sette le donne dell'esecutivo di Castro, che ha sostituito il fratello, Fidel, nel febbraio del 2008.

La Ortega - ha sottolineato in una nota il governo - ha sostituito il precedente ministro, Jacinto Angulo Pardo, tenendo conto che negli ultimi anni - fino alla nuova nomina era vice-ministro - aveva svolto un buon lavoro nell'ambito del "sistema imprenditoriale" dell'isola.

Negli ultimi tempi, il governo Castro ha dato più spazio al settore privato, per portare avanti "l'aggiornamento del sistema socialista" promosso dallo stesso esecutivo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?