Navigation

Egitto: GB; Cameron in visita fuori programma

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 febbraio 2011 - 13:10
(Keystone-ATS)

Il primo ministro britannico David Cameron è arrivato in Egitto in una visita fuori programma. Lo riporta Sky News. Cameron è il primo leader straniero in Egitto dopo l'uscita di scena di Hosni Mubarak.

Il premier britannico ha detto che incontrerà tutte le forze di opposizione con l'eccezione dei Fratelli Musulmani.

Cameron ha condannato come "disgustosa e inaccettabile" la repressione delle proteste a opera del regime del colonnello Gheddafi. I metodi usati per reprimere le proteste sono "crudeli", ha detto Cameron.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.