Navigation

Federali: CN - PUNTO 15.30 - Verdi liberali e PBD guadagnano seggi

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2011 - 15:36
(Keystone-ATS)

Avanzata di Verdi liberali e Partito borghese democratico (PBD), tenuta del fronte rosso-verde, buon risultato anche per UDC - che digerisce definitivamente la scissione del PBD - e perdite per PLR (in seggi) e per il PPD (in percentuale): queste in estrema sintesi le tendenze che stanno emergendo nell'elezione del Consiglio Nazionale.

Alla luce dei risultati definitivi in 7 cantoni e provvisori in 9 (parziali o proiezioni) in chiara difficoltà appare il PLR, che scende di quattro seggi. Il PPD attualmente - grazie alle congiunzioni di liste - pur perdendo consensi guadagna una poltrona.

L'UDC (rispetto al 2007, quando non esisteva ancora il PBD) scende di tre mandati, il PBD ne conquista invece quattro. Il PS è stabile. I Verdi liberali ottengono tre mandati supplementari, mentre i Verdi ne perdono due.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?