Navigation

Federali: elettori di meno di 40 anni hanno votato PS, Verdi e PVL

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2011 - 15:30
(Keystone-ATS)

Gli elettori di età inferiore ai 40 anni hanno votato, in proporzione superiore alla media, a favore di Socialisti, Verdi, Verdi liberali e Borghesi democratici. È quanto afferma un sondaggio condotto dall'istituto gfs.bern.

Tra gli under-40, secondo la ricerca, il 22,3% ha votato per il PS, quando su scala nazionale il consenso per i socialisti è stato pari al 18,7%. Ai Verdi, questa categoria di elettori, ha attribuito il 17,6% dei voti (8,4% sul piano nazionale), ai Verdi liberali il 9% (5,4%) e al PBD l'8,7% (pure 5,4%).

Pochi i voti a favore dell'UDC, pari all'11,3% a fronte del dato nazionale che si attesta, secondo l'Ufficio di statistica, al 26,6%. Sotto la media anche i Popolari democratici: 6,9%, quando i consensi raccolti dal PPD a livello svizzero sono stati pari al 12,3%. Più contenuto lo scarto per i liberali radicali: 14,1% contro 15,1%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?