Navigation

Fiat: sale al 53,5% di Chrysler, rilevate quote tesoro Usa e Canada

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 luglio 2011 - 18:32
(Keystone-ATS)

La Fiat sale al 53,5% in Chrysler. Lo comunica la casa automobilistica americana, sottolineando che Fiat ha rilevato la quota del Tesoro americano in Chrysler per 500 milioni di dollari e quella del Canada per 125 milioni di dollari. Fiat è ora il maggiore azionista di Chrysler.

La Fiat ha completato l'acquisto del 6% in Chrysler per 500 milioni di dollari dal Tesoro americano e rilevato l'1,5% del governo canadese. Fiat sale al 53,5% di Chrysler su "base diluita" e al 55,3% sulla azioni in circolazione, si legge in una nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.