Navigation

Finanze pubbliche: classifica IDHEAP, Ticino perde posizioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 ottobre 2010 - 15:39
(Keystone-ATS)

BERNA - Il Ticino perde qualche posizione nella classifica dei cantoni con le finanze più sane e meglio gestite: la graduatoria - basata sui dati 2009 - realizzata dall'Istituto di alti studi in amministrazione pubblica (IDHEAP) di Losanna assegna al cantone sudalpino il nono rango, contro il terzo raggiunto l'anno precedente. Ma nel recente passato la situazione era molto più grave.
Il rating, pubblicato nel numero di novembre dal mensile "PME Magazine", tiene conto di otto parametri, cui viene attribuito un voto da 1 a 6. Migliore della classe è Appenzello Esterno (voto ponderato 5,83), seguito da Basilea Città e Turgovia (entrambi 5,71%), Argovia (5,64), Zurigo (5,62), Grigioni e Nidvaldo (entrambi 5,54), Soletta (5,50) e Ticino (5,37). Il primo cantone romando è il Giura (5,22), che ottiene lo stesso punteggio della Confederazione.
Scendendo nel dettaglio, la pagella del Ticino presenta un 5,39 sulla salute finanziaria e un 5,34 per la gestione: i voti sono inferiori a quelli del 2008 (rispettivamente 5,93 e 5,44), anno in cui il cantone arrivò terzo, ma ben superiori a quelli realizzati in passato: nel 2006 l'erario ticinese era gravemente insufficiente (2,06) e si piazzò al penultimo posto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?