Navigation

FR/AG latte e colaticcio inquinano corso d'acqua e sorgente

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 maggio 2011 - 12:57
(Keystone-ATS)

Latte e colaticcio hanno inquinato rispettivamente un corso d'acqua nel cantone di Friburgo e la sorgente di un villaggio in Argovia: nel primo caso non vi sono stati danni alla fauna e alla flora, ha comunicato la polizia. Per quanto riguarda il caso di Argovia, agli abitanti è stato vietato di bere l'acqua del rubinetto.

La polizia friburghese è intervenuta questa mattina a causa del colore biancastro assunto dal corso d'acqua della Bibera. In seguito le indagini hanno rivelato che si trattava di 350 litri di latte fuoriusciti da una cisterna su un rimorchio che si era rovesciata, ha indicato.

A Schinznach Dorf (AG), a causa di inquinamento da colaticcio gli abitanti da ieri sera non possono bere acqua dal rubinetto: l'ordine è stato loro trasmesso tramite radio e megafoni, ha comunicato oggi la polizia argoviese, precisando che la pulizia della rete idrica è in corso e si protrarrà fino a lunedì. Un'indagine è in corso per chiarire le cause esatte dell'inquinamento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?