Navigation

GE: adolescente ferita alla testa da proiettile

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 ottobre 2010 - 15:05
(Keystone-ATS)

GINEVRA - Una ragazza di 15 anni versa in fin di vita dopo essere stata colpita alla testa ieri sera da un colpo di pistola sparato da un cittadino svizzero di 29 anni, a Petit-Lancy (GE).
Secondo le prime indagini l'uomo ha avuto una vivace discussione con un gruppo di ragazzi, uno dei quali lo ha spintonato. Sentendosi umiliato, è entrato in casa, ha preso una pistola e ha intimato agli adolescenti di andarsene.
L'uomo ha poi sparato un colpo verso il gruppetto in fuga e ha colpito un 14enne di striscio alla guancia: il medesimo proiettile ha raggiunto anche una ragazza alla testa. L'adolescente è stata ricoverata in ospedale in gravissime condizioni. Il 29enne è stato arrestato e accusato di tentato omicidio e di esposizione a pericolo della vita altrui.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.