Navigation

Giornate europee patromonio: Circa 50 mila visitatori in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 settembre 2010 - 16:57
(Keystone-ATS)

BERNA - Le 17esime giornate europee del patrimonio, che in Svizzera si tengono nel secondo finesettimana di settembre, hanno attirato quest'anno quasi 50 mila persone che hanno potuto visitare, tra l'altro, siti archeologici, case di rilevanza storica in mani private, luoghi di culto, cimiteri.
Per l'edizione del 2010, che aveva come motto "I cicli della vita", i curiosi avevano solo l'imbarazzo della scelta: oltre 245 infatti i siti aperti e 800 le manifestazioni previste nella Confederazione, indica una nota odierna degli organizzatori, nella quale si sottolinea il grande interesse dimostrato dai visitatori per la conservazione e la diversità del nostro patrimonio culturale. Il prossimo appuntamento è previsto per il 10-11 settembre 2011.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.