Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Le 17esime giornate europee del patrimonio, che in Svizzera si tengono nel secondo finesettimana di settembre, hanno attirato quest'anno quasi 50 mila persone che hanno potuto visitare, tra l'altro, siti archeologici, case di rilevanza storica in mani private, luoghi di culto, cimiteri.
Per l'edizione del 2010, che aveva come motto "I cicli della vita", i curiosi avevano solo l'imbarazzo della scelta: oltre 245 infatti i siti aperti e 800 le manifestazioni previste nella Confederazione, indica una nota odierna degli organizzatori, nella quale si sottolinea il grande interesse dimostrato dai visitatori per la conservazione e la diversità del nostro patrimonio culturale. Il prossimo appuntamento è previsto per il 10-11 settembre 2011.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS