Navigation

Glencore, Nestlé e Trafigura le maggiori aziende svizzere

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 giugno 2011 - 11:05
(Keystone-ATS)

Glencore, Nestlé e Trafigura si trovano in cima alla graduatoria delle maggiori imprese della Svizzera anche per quanto riguarda il 2010. Dopo il gigante alimentare e le due società di commercio di materie prime figurano Novartis e Roche, che si sono scambiate il rango occupato nel 2009. L'elenco non comprende le società bancarie e assicurative.

In seguito si piazzano il gruppo tecnologico ABB, il gruppo minerario Mercuria Energy Trading, che con un incremento del giro d'affari del 47% è passata dal 12esimo all'ottavo posto, la Migros e la società di intermediazioni di impieghi Adecco, secondo il settimanale "Handelszeitung" in edicola domani.

Circa 280 delle 500 maggiori imprese sono riuscite ad accrescere il fatturato; 143 gruppi hanno realizzato un giro d'affari superiore a un miliardo di franchi, contro 134 un anno prima.

La società di consulenza Dun&Bradstreet, che ha effettuato l'analisi, ha esaminato anche gli utili societari. Va però tenuto conto che non tutte le imprese pubblicano i risultati. Nel 2009 una sessantina di gruppi aveva chiuso nelle cifre rosse a livello operativo, lo scorso anno solo 19.

Quanto ai maggiori datori di lavoro con sede principale in Svizzera, a fine 2010 Nestlé aveva in organico a livello mondiale 281'000 persone, Novartis 119'418 e ABB 116'500.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo