Navigation

Grecia: c'è forse l'accordo fra governo e creditori

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 gennaio 2012 - 13:30
(Keystone-ATS)

Il governo greco e i creditori privati avrebbero raggiunto un accordo di massima sulla ristrutturazione volontaria del debito greco. Lo scrive l'agenzia Bloomberg citando il sito web di una pubblicazione ellenica, Proto Thema.

Le parti avrebbero deciso di sostituire il debito esistente con bond trentennali con una cedola iniziale del 3,1% e finale del 4,75%. Per oggi è prevista una conferenza stampa dei creditori rappresentati da Charles Dallara.

"È possibile che avremo qualcosa da dire stasera", ha detto da parte sua lo stesso Dallara dopo un incontro con il primo ministro Lucas Papademos.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?