PORT-AU-PRINCE, - Il "Caribbean Market" di Port-au-Prince è crollato ieri mentre all'interno dell'edificio vi erano diverse persone. A provocare il cedimento secondario, è stata una scavatrice inviata dalla Francia e impiegata per rimuovere le macerie che risalivano ai crolli immediatamente successivi al terremoto dello scorso gennaio. Il colonnello Christophe Renou, della protezione civile francese sta ora coordinando, insieme a soccorritori messicani, la ricerca delle persone intrappolate sotto le macerie.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.