Navigation

Il Belgio si è fermato, bandiere e mezz'asta

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2012 - 13:23
(Keystone-ATS)

Tutto il Belgio si è fermato alle 11,00 per il minuto di silenzio in segno di lutto nazionale proclamato dal governo per la 28 vittime, di cui 22 bambini, dell'incidente di Sierre, in Vallese. Anche autobus e metropolitane hanno interrotto le loro corse. Le bandiere nazionali sono a mezz'asta in tutto il paese, così come in Vallese e sul'ala ovest del Palazzo federale a Berna.

Anche le bandiere dell'Unione Europea sono esposte a mezz'asta davanti alle istituzioni europee a Bruxelles in segno di lutto.

Pure il parlamento vallesano ha osservato un minuto di silenzio ribadendo il proprio sostegno e quello di tutta la popolazione alle vittime e ai loro famigliari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?