Navigation

India: arretrati 75% dei ghiacciai himalayani

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2011 - 08:05
(Keystone-ATS)

Il 75% dei ghiacciai himalayani sono arretrati a una media di 250 metri all'anno nel periodo dal 1989 al 2004. È la conclusione di una ricerca condotta con immagini satellitari dall'Agenzia spaziale indiana Isro (Indian Space Research Organisation) e reso noto oggi dal quotidiano The Times of India. Dei restanti ghiacciai, il 17% è "stabile" e solo l'8% "è avanzato".

Il rapporto era stato commissionato dal ministero dell'Ambiente indiano per studiare l'impatto del cambiamento climatico sulla catena himalayana e per verificare alcuni controversi dati pubblicati dall'Onu nel 2007.

Una cinquantina di esperti e 14 organizzazioni hanno esaminato le immagini scattate dal satellite Resourcesat-1 in 15 anni e relative a 2.190 ghiacciai. I dati sono stati poi confermati da perlustrazioni e misurazioni sul terreno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.