Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In India almeno 14 persone sono morte oggi nello stato settentrionale dell'Uttar Pradesh dopo essere cadute dal tetto di un affollato treno. Lo riferiscono i media indiani, precisando che una decina di passeggeri sono rimasti feriti.

Le vittime erano giovani senza lavoro che erano andati a presentare le loro candidature per un posto in polizia. Secondo quanto si è appreso, la sciagura è avvenuta quando il treno è passato sotto un'arcata di un ponte nei pressi del capoluogo di Lucknow. Alcuni giovani sono riusciti a salvarsi per miracolo schiacciando il proprio corpo contro il tetto del convoglio, mentre altri non si sono accorti in tempo dell'ostacolo e sono stati sbalzati dal treno in corsa. La tragedia ha scatenato la rabbia degli altri giovani che hanno inscenato violente dimostrazioni bloccando la linea ferroviaria.

Circa 200 mila giovani, provenienti soprattutto dal vicino Bihar, uno dei più poveri dell'India, si erano recati nella città di Bareilly per presentare la domanda di ammissione per 416 posti nella polizia di frontiera indo-tibetana.

Le autorità locali erano state prese alla sprovvista dall'enorme massa di aspiranti reclute e non avevano previsto alcun servizio di trasporto addizionale. In seguito alla notizia di presunte irregolarità nelle pratiche, molti giovani avevano inoltre reagito con violenza vandalizzando le stazioni dei bus, negozi e tutto quello che trovavano sul loro cammino. Molti di loro avevano poi preso d'assalto i treni in partenza da Bareilly stipandosi sul tetto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS