Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Iran: famiglia Karrubi insiste, è in posto sconosciuto

La famiglia di Mehdi Karrubi, uno dei leader dell'opposizione iraniana insieme a Mir Hossein Mussavi, insiste nel dire che lui e la moglie non sono nella loro casa e sono stati trasferiti in un posto sconosciuto.

E ciò dopo che il procuratore di Teheran, Abbas Jafari Dolatabadi, aveva detto mercoledì che "le voci sul trasferimento in carcere di Karrubi e Mussavi sono totalmente false" e "non è corretto utilizzare il termine di arresti domiciliari".

"Per smascherare le menzogne del procuratore, giovedì a più riprese siamo andati alla casa di Karrubi e abbiamo bussato e bussato, ma nessuno ha aperto", afferma un membro non identificato della famiglia citato dal sito Sahamnews. "I vicini - ha aggiunto la fonte - ci hanno detto che le luci sono sempre spente e che in casa non c'è nessuno".

Giovedì le figlie di Mussavi, citate dal suo sito Kaleme, hanno detto che è stato impedito loro di vedere il padre e la madre. "Abbiamo letto le informazioni secondo cui i nostri genitori non sono agli arresti domiciliari e non sono stati incarcerati, il che significa che noi dovremmo poterli vedere", scrivono le figlie di Mussavi in una "lettera al popolo". "Siamo andate dai nostri genitori - aggiungono - e ai cancelli all'ingresso del viale che porta alla loro casa, siamo state bloccate dagli agenti della sicurezza, che ci hanno detto: 'Non potete entrare, le informazioni erano sbagliate".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.