Navigation

Israele: camion contro fermata bus, per polizia è attacco

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 novembre 2010 - 18:40
(Keystone-ATS)

TEL AVIV - Un attacco deliberato: così la polizia israeliana ha definito stasera l'investimento da parte di un camion di un gruppo di persone in attesa alla fermata di un autobus avvenuto ad Akko (l'antica San Giovanni d'Acri), una cittadina mista popolata da arabi ed ebrei a nord di Haifa. Lo riferiscono i media online israeliani.
Secondo quanto si è appreso, l'episodio ha causato la morte di una persona, mentre altre sei sono rimaste ferite. L'investitore - stando alle prime informazioni - risulta essere un cittadino ebreo israeliano: al momento gli investigatori affermano di ignorare le cause del suo gesto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?