Navigation

Italia: bimba in asciugatrice a Udine, in carcere patrigno

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2011 - 11:17
(Keystone-ATS)

Un dominicano di 24 anni è stato arrestato dalla polizia a Udine per lesioni personali aggravate: l'uomo ha chiuso un'asciugatrice la figlia di due anni e mezzo della sua convivente 27enne, probabilmente, secondo quanto hanno reso noto gli inquirenti, al culmine di un raptus di follia.

L'uomo ha provocando ustioni di primo grado su diverse parti del corpo della piccola, che non corre alcun pericolo per la sua vita. Dopo essere stata medicata le sue condizioni sono nettamente migliorate, tanto che ha anche giocato con i sanitari che la hanno in cura. Gli investigatori e la procura stanno effettuando gli accertamenti per fare piena luce sulla dinamica dell'accaduto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?