Navigation

Italia: record disoccupati, quasi 2,8 mln, 35,1% giovani

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 ottobre 2012 - 17:56
(Keystone-ATS)

Record negativo per i disoccupati in Italia. A settembre hanno raggiunto quota 2,774 milioni, 554 mila in più in un anno. Il tasso di senza lavoro è salito così al 10,8%, due punti percentuali in più in un anno, con quello dei giovani pari al 35,1%, in aumento di 1,3 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4,7 punti nel confronto tendenziale.

I dati diffusi oggi dall'istituto italiano di statistica (Istat) hanno messo in allarme soprattutto i sindacati, che parlano di un vero e proprio "bollettino di guerra" e chiedono al governo di Mario Monti di rilanciare l'economia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo