Navigation

Kazakhstan: elezioni,senato, spopola partito Nazarbaiev

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 agosto 2011 - 11:03
(Keystone-ATS)

Sono tutti membri di Luce della Patria (Nur Otan), il partito del presidente Nursultan Nazarbaiev, i senatori vincitori delle elezioni tenutesi il 19 agosto in Kazakhstan per la camera alta del parlamento (Majilis).

Lo ha annunciato questa mattina da Astana la Commissione elettorale centrale kazaka (Cec), come riferisce l'agenzia Itar-Tass.

Un banco di prova, il voto di venerdi, per le prossime elezioni alla camera bassa del Majilis che dovrebbero chiarire il quadro politico nella repubblica centroasiatica ex sovietica in vista della successione a Nazarbaiev, ancora incerta.

La Cec ha definito la campagna elettorale precedente il voto aperta, libera e democratica. Ma proprio il 19, giorno della chiamata alla urne, un tribunale locale ha bloccato l'accesso a 13 siti internet stranieri, incluso il popolare servizio di blogging LiveJournal, con l'accusa di propagare il terrorismo e incitare all'odio religioso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?