Navigation

Libia: altri insorti feriti trasferiti in Tunisia

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 maggio 2011 - 10:42
(Keystone-ATS)

Continuano gli arrivi in Tunisia di insorti libici feriti nei combattimenti con le truppe lealiste. Ieri sera, nello scalo internazionale di Tunisi-Cartagine, è atterrato, proveniente da Bengazi, un aereo-ambulanza con a bordo 19 feriti, che sono stati immediatamente ricoverati in ospedali della capitale tunisina, nell'ambito dell'intervento predisposto dal Ministero della Salute, con il quale collabora l'Ordine nazionale dei medici.

Ieri 67 libici, feriti nei combattimenti e che erano stati portati in Tunisia per essere curati, hanno fatto ritorno in patria.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?