Navigation

Libia: Cnt annuncia commissione inchiesta su morte rais

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2011 - 14:41
(Keystone-ATS)

Il Consiglio nazionale di transizione libico ha annunciato la creazione di una commissione d'inchiesta sulla morte di Muammar Gheddafi. Lo ha detto il leader del Cnt Mustafa Abdel Jalil il quale ha anche aggiunto che una decisione su un nuovo governo ad interim è attesa per le prossime due settimane.

"Per rispondere alle richiesta internazionali, abbiano cominciato a mettere in campo una commissione incaricata di indagare sulle circostanze della morte di Muammar Gheddafi nello scontro con il suo entourage al momento della sua cattura" ha detto Abdel Jalil in una conferenza stampa a Bengasi.

Il presidente del Consiglio nazionale di transizione libico ha pure assicurato che i libici sono "musulmani moderati". Ieri Jalil aveva dichiarato che la legge islamica (sharia) sarà la fonte di ispirazione della futura costituzione libica, suscitando preoccupazione nei paesi occidentali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?