Navigation

Libia: convoglio 6 Mercedes blindate entra in Algeria

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 agosto 2011 - 14:46
(Keystone-ATS)

Un convoglio di sei Mercedes blindate ha attraversato la frontiera tra la Libia e l'Algeria. Lo riferisce l'agenzia di stato egiziana Mena che cita forti dei ribelli: "forse a bordo c'è Gheddafi".

Non è stato possibile verificare la notizia né chi ci possa essere nel convoglio, ma le fonti ipotizzano che alti ufficiali libici o addirittura lo stesso Gheddafi con i figli possano aver lasciato il paese. L'agenzia egiziana cita come fonte un'unità militare dei ribelli di stanza nella città di Ghadamis, vicino alla frontiera con l'Algeria: il convoglio di auto blindate avrebbe attraversato la frontiera ieri, venerdì durante il giorno, e sarebbe stato scortato da un commando armato di nomadi del deserto che sembrano essere agli ordini di Gheddafi. Le stesse fonti affermano che i ribelli non sarebbero stati in grado di fermare il convoglio.

L'ingresso in Algeria di un convoglio proveniente dalla Libia che trasporterebbe Gheddafi in fuga è "poco probabile", ha dal canto suo affermato un alto responsabile della regione frontaliera algerina, commentando le informazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?