Navigation

Libia: forte esplosione a Tripoli vicino residenza Gheddafi

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 maggio 2011 - 11:07
(Keystone-ATS)

Una forte esplosione è stata udita questa mattina nel centro di Tripoli nel quartiere dove si trova la residenza del colonnello Muammar Gheddafi.

La Nato compie regolarmente raid sulla capitale libica durante la notte, ma di giorno gli attacchi sono rari.

L'esplosione è stata sentita intorno alle 10:00 locali (stessa ora in Svizzera) e poco dopo dalla zona si è innalzata una colonna di fumo bianco. Il raid, secondo quanto riferisce un giornalista dell'Afp, avrebbe avuto come obiettivo una caserma della guardia popolare, vicino alla residenza di Gheddafi, presa di mira da quattro giorni dai raid dell'alleanza.

Nei giorni scorsi la Nato aveva affermato di voler colpire un deposito di veicoli militari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?