Navigation

Libia: Tunisia, assolto e liberato ex premier Mahmudi

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2011 - 19:18
(Keystone-ATS)

La corte d'appello di Tozeur ha dichiarato il non luogo a procedere nei confronti dell'ex premier libico Baghdadi Mahmoudi, che in primo grado era stato condannato a sei mesi di reclusione per ingresso illegale in Tunisia.

Mahmudi, scrive il sito business news, è stato già rimesso in libertà e, soprattutto, non consegnato allle autorità libiche del Cnt, che avevano annunciato la loro intenzione di chiederne l'estradizione.

Sono state scarcerate anche le due persone che erano state arrestate con l'ex premier libico.

La difesa di Mahmudi ha, in aula, sostenuto che l'uomo politico era entrato in Tunisia nella sua qualità di ministro del governo libico, quando le autorità di Tunisi non avevano ancora riconosciuto il Cnt come legittimo rappresentante della Libia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?