Navigation

Libia: Usa ipotizza, a insorti miliardi Gheddafi sequestrati

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 marzo 2011 - 20:42
(Keystone-ATS)

Gli Stati Uniti stanno valutando la possibilità di finanziare la rivolta anti-Gheddafi in Libia utilizzando parte dei miliardi di dollari sequestrati in America al leader libico. Lo ha detto oggi il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, precisando che il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha convocato i suoi consiglieri per la sicurezza nazionale per valutare come aumentare le pressioni nei confronti di Gheddafi.

Sono oltre 30 i miliardi di dollari che Gheddafi custodiva in banche degli Stati Uniti e che l'amministrazione Obama ha congelato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?