Navigation

MO: negoziati; Usa, valle Giordano 'in affitto' ad Israele

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 novembre 2010 - 12:49
(Keystone-ATS)

TEL AVIV - Gli Stati Uniti hanno proposto al premier Benyamin Netanyahu che, nel contesto di accordi definitivi di pace con i palestinesi, ad Israele sia concesso di "prendere in affitto" la valle del Giordano per considerazioni di sicurezza. Lo ha riferito la radio militare secondo cui Netanyahu non ha respinto l'idea.
L'emittente ha appreso che il progetto che i palestinesi cedano in affitto la strategica vallata del Giordano - che fra l'altro rappresenta un filtro per impedire il traffico di armi verso la Cisgiordania - è stato discusso due mesi fa, su iniziativa americana, da Netanyahu con il presidente dell'Anp Abu Mazen.
Secondo gli americani, un periodo adeguato di assestamento degli accordi è di sette anni, ma Netanyahu, ha aggiunto l'emittente, vorrebbe un periodo molto più lungo, di alcune decine di anni. La posizione di Abu Mazen in merito non è nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.