Navigation

Morales sospende progetto viario in Amazzonia

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2011 - 07:05
(Keystone-ATS)

Il presidente boliviano Evo Morales ha deciso di sospendere il progetto di costruzione di una strada in Amazzonia che aveva provocato la protesta degli indios, definendo "imperdonabile" la violenta repressione messa in atto ieri dalla polizia contro i manifestanti. Il progetto, ha assicurato, resterà sospeso finchè non si realizzi una consultazione popolare.

La marcia degli indios è finalizzata a impedire la costruzione di una strada nel cuore del paro Isiboro Secure, la più grande riserva forestale del Paese. Un'opera che, ha detto Morales, decine di comunità e organizzazioni sociali invece sollecitano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?