Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Nicolas Bideau, che ha deciso di lasciare la sezione Cinema dell'Ufficio federale della cultura per assumere la guida di Presenza Svizzera, in un'intervista al quotidiano romando "Le Temps" auspica che il suo successore sia un cineasta o comunque un esponente del mondo cinematografico elvetico.
"Sarebbe buona cosa se a me succedesse qualcuno della professione, poiché una tale carica richiede due qualità essenziali, la legittimità artistica e tecnica, e la legittimità politica".
"Sono cosciente che le mie riforme devono essere migliorate", riconosce Bideau, negando nel contempo di andarsene con il sentimento di aver fallito.

SDA-ATS