Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - Il leader cinese Hu Jintao, incontrando a Washington il presidente americano Barack Obama, ha affermato che Cina ed Usa hanno "gli stessi obiettivi" nelle trattative sul programma nucleare dell'Iran. Lo scrive l'agenzia ufficiale Nuova Cina.
Per quanto riguarda la questione del valore dello yuan, la moneta cinese, Hu ha sostenuto che Pechino "rimarrà fermamente legata alla strada di riformare l'attuale meccanismo di determinazione del tasso di cambio basandosi sulle esigenze del suo sviluppo economico e sociale", secondo l'agenzia.
Fonti americane citate dalla rete televisiva Bbc avrebbero sostenuto che Hu si è dichiarato d'accordo sulle nuove e più severe sanzioni all'Iran proposte da Washington. Nessuna conferma è venuta fino a questo momento da parte cinese.
Il presidente Hu, sempre nella versione di Nuova Cina, ha detto che il suo Paese "spera che le parti in causa continuino ad intensificare gli sforzi diplomatici e a cercare attivamente le strade per risolvere il problema attraverso il dialogo ed i negoziati".

SDA-ATS